• Di. Dez 1st, 2020

Surge del 15% (LINK) e gli analisti pensano che ci sia qualcosa di più da fare

Vonadmin

Okt 6, 2020

Chainlink (LINK) ha intrapreso una forte ripresa nelle ultime 24 ore dopo essere precipitato oltre il 50% dal suo massimo storico set di agosto. La moneta ha ora scambiato il 15% nelle ultime 24 ore, il che significa che è sul punto di recuperare il livello di supporto di 10 dollari.

Il recupero di LINK arriva come Bitcoin ha subito un forte rimbalzo dopo essere sceso sotto i 10.200 dollari di mercoledì. BTC ora commercia a 10.700 dollari al momento della stesura di questo articolo appena il 5% circa al di sopra di questi minimi. Gli analisti pensano che Chainlink abbia spazio per muoversi più in alto dopo l’impennata.

Il Chainlink ha spazio per il Rally dopo il 15% di sovratensione

Secondo i migliori analisti, LINK potrebbe avere un ulteriore aumento dopo aver già guadagnato il 15% nelle ultime 24 ore.

Un analista storicamente accurato che aveva previsto che il Bitcoin avrebbe subito un’inversione a forma di V a metà del crash di marzo ha recentemente affermato che LINK è pronto a tornare verso il suo massimo storico. Ha detto al riguardo:

„Stinkbids su LINK a 8-9 dollari e accumulandone alcuni ora intorno ai 10 dollari. Invalidazione se il prezzo inizia a cazzeggiare al di sotto di Stinkbids & costruirà più dimensioni se la tendenza si conferma. Penso che questo andrà a $28-32 nella prossima corsa. Anche la coppia $BTC sembra pronta a tornare presto“.

Questo è stato ripreso da altri analisti nello spazio. Edward „Teddy“ Cleps ha fatto eco all’ottimismo, condividendo questo grafico qui sotto. Il grafico sottolinea che il rally in corso di LINK è la moneta che difende un livello tecnico critico.

Il grafico sembra suggerire che, dal momento che LINK ha tenuto il supporto di 7,90-8,00 dollari, può essere autorizzato a rally verso 13 dollari, poi al di sopra e al di là se può anche rivendicare quel livello.

Tutti gli occhi su Bitcoin

L’azione del prezzo di Bitcoin, tuttavia, è probabile che detta l’azione del prezzo di altcoins che si muove in avanti. Mentre la correlazione di LINK con BTC non è perfetta, la principale moneta criptata dovrebbe guidare tutti gli altcoin.

Il bitcoin rimane nella terra di nessuno, come notato da alcuni analisti. La crittovaluta non è riuscita ad assicurarsi 11.000 dollari come supporto, ma rimane al di sopra dei 10.000 dollari, dove un certo numero di correzioni si sono fermate nelle ultime tre settimane.

Bitcoin ha stabilito una direzione da qui è probabile che stabilisca la direzionalità generale di Chainlink.